30.04.2020 admin 0Comment

Il motivo principale per cui la media industriale di Dow Jones non ha raggiunto un livello più alto da settembre 2020 è che il tasso di disoccupazione è rimasto al di sotto dell’8%. Questo è il frutto basso del “piano di stimolo” della Riserva federale.

A questo punto, la disoccupazione rimane al di sotto dell’8% e non si prevede che diminuirà ulteriormente. Per tale motivo, non è più necessario che la Fed aumenti i tassi di interesse.

Ciò ha incoraggiato la crescita dei mercati azionari e persino rafforzato i portafogli azionari.

Nonostante ciò, la FED continuerà a mantenere bassi i tassi per qualche tempo. La banca centrale continuerà a pompare miliardi di dollari nell’economia al fine di pompare i mercati finanziari. Tuttavia, la FED non vuole effettivamente creare inflazione.

A questo punto, i timori dell’inflazione sono in aumento perché i prezzi delle obbligazioni sono in aumento. È importante ricordare che le banche centrali del mondo continuano a fornire liquidità tramite obbligazioni ai mercati finanziari.

Mentre sembra che ogni aspetto della nostra vita sia influenzato dai prezzi delle obbligazioni, la Federal Reserve continuerà a ridurre i prezzi delle obbligazioni. Il calo dei prezzi delle obbligazioni dovrebbe continuare fino al 2020 circa. Una volta scoppiata la bolla delle obbligazioni, la Federal Reserve aumenterà i tassi per stabilizzare i mercati finanziari.

La domanda da porsi è se la Federal Reserve sarà in grado di stabilizzare o meno i mercati finanziari. Storicamente, la Federal Reserve è stata così inetta che alla fine è stata costretta ad ammettere che non era in grado di stabilizzare i mercati finanziari.

Per quanto riguarda la recessione e la depressione, le banche sono parte del problema. Invece di aiutare le banche a ripulire i loro casini, la Federal Reserve ha permesso loro di continuare a concedere prestiti in sofferenza. Per tale motivo, molte banche hanno raggiunto il punto in cui non possono affatto concedere prestiti.

Alla fine, questi mercati finanziari dipendono dal governo per gran parte del loro denaro. Pertanto, quando la banca centrale smette di stampare denaro, l’offerta di moneta continua a ridursi.

Si spera che durante questa recessione economica l’offerta di moneta sia ridotta abbastanza da riportare i mercati finanziari in uno stato di salute. Una volta che l’offerta di moneta è stata tagliata troppo, le persone che avrebbero sottoscritto i prestiti continuano ad aumentare il debito. Quando il governo deve stampare più denaro per compensare i soldi persi dall’offerta di denaro, le persone a corto di liquidità soffrono di una grande recessione.

Alla fine, la banca centrale dovrà ritirarsi dai suoi sforzi. Alla fine, l’offerta di moneta scenderà ai livelli precedentemente previsti dalla banca centrale. A quel punto, la banca centrale dovrà mettersi in fila e abbandonare il piano di stimolo.

Entro il 2020, l’indice Dow Jones dovrà raggiungere il livello più alto di sempre. Tuttavia, l’economia dovrebbe riprendersi lentamente per tutto il resto del decennio.

In conclusione, i prossimi anni vedranno una continua ripresa dalla Grande recessione e livelli più alti dei mercati finanziari. La domanda che deve essere posta è se l’economia rimbalzerà o meno. In tal caso, quando l’indice Dow Jones raggiungerà il livello più alto di sempre?