19.08.2020 admin 0Comment

Il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è noto da tempo come uno dei principali strumenti di investimento. Il DJIA è essenzialmente un indice che misura le prestazioni delle grandi società. Questo indice è calcolato in base a diversi fattori, come il prezzo delle azioni, i ricavi, le attività e la quota di mercato delle società.

Poiché il DJIA ha acquisito slancio, il suo valore è in continuo aumento. Molti analisti e investitori hanno affermato che la crescita del Dow è dovuta all’elevata inflazione. Alcuni economisti sostengono che questo sia un mito; mentre il DJIA può essere utilizzato per monitorare l’inflazione, non può essere utilizzato per prevedere il tasso di inflazione effettivo in futuro. Un analista, tuttavia, ritiene che abbia contribuito alla percezione dell’inflazione.

Mentre molti credono che il Dow Jones Industrial Average sia una misura dell’inflazione, alcuni economisti ritengono che il DJIA serva da indicatore della forza economica. Poiché molte grandi società sono fortemente coinvolte nel settore, molti ritengono che la performance dell’indice avrà un effetto diretto sull’economia. Se c’è un calo del Dow, gli analisti potrebbero sottolineare che c’è anche un calo generale dell’economia.

Nonostante quello che credono molti analisti, si può prevedere che il Dow Jones Industrial Average scenderà quando le scommesse sull’inflazione aumenteranno. Tuttavia, la maggior parte delle persone non è così sicura delle proprie previsioni su quando cadrà il DJIA. Ci sono alcuni motivi per cui questa previsione potrebbe non avverarsi.

Uno dei motivi è che molte persone non si rendono conto che hanno un impatto indiretto sullo stato del mercato azionario. Quando una società riporta utili trimestrali deludenti, i prezzi delle azioni scendono e gli investitori che scommettono su questi risultati sentono l’impatto negativo del loro investimento.

Tuttavia, se queste azioni vengono vendute prima dell’annuncio degli utili trimestrali, il prezzo delle loro azioni potrebbe rimbalzare prima che la notizia diventi pubblica. Sebbene gli analisti ritengano che il Dow sia uno dei migliori indicatori di inflazione, non sempre comunica agli investitori l’inflazione da solo.

Un altro motivo per cui il DJIA potrebbe non essere l’indicatore ideale dell’inflazione è perché il Dow è molto volatile e non è correlato al resto dei mercati. Sebbene altri indici, come il Dow Jones Transportation Average e il Dow Jones Materials Index, non siano altamente correlati, il DJIA è altamente correlato al dollaro USA. quindi se il dollaro cade, anche le azioni dell’indice azionario cadono.

Sebbene il Dow sia considerato uno dei migliori indicatori di inflazione, gli analisti non dovrebbero essere troppo fiduciosi nel prevedere il suo valore fino a quando non ci saranno diversi cambiamenti nell’economia. Se il mercato inizia a stabilizzarsi, molto probabilmente tornerà ai massimi precedenti.

L’altro problema con la previsione del valore del Dow è che l’indice in realtà non mostra una lettura accurata dei dati economici. Poiché l’indice si basa molto sulla domanda di beni dei consumatori, il numero cambierà di giorno in giorno.

Se il DJIA continua a salire quando le scommesse sull’inflazione aumentano, più persone utilizzeranno i loro soldi per acquistare le azioni, causando un aumento del prezzo. Questo finirà per far sembrare che l’indice sia sotto pressione, nonostante il fatto che non ci sia una base effettiva che supporti la tendenza.

Quindi, sebbene il DJIA sia considerato uno dei migliori indicatori di inflazione, non è sempre un buon indicatore di inflazione. Tuttavia, alcune persone credono ancora che ci siano alcune cose che possono prevedere la direzione dell’indice.

Ad esempio, se ci sono grandi quantità di numeri negativi sul tasso di disoccupazione, che indicheranno che i consumatori stanno perdendo il lavoro, allora il Dow scenderà definitivamente. Tuttavia, se il numero di cifre positive, che indicano che più persone stanno cercando lavoro, indicano che l’economia sta migliorando, il Dow potrebbe salire.