02.09.2020 admin 0Comment

Il dollaro australiano potrebbe salire al prossimo incontro della Federal Reserve statunitense e c’è un alto grado di aspettativa che la Bank of Canada seguirà l’esempio. Questo sarebbe un grande vantaggio per il dollaro australiano rispetto al dollaro canadese, e una notizia ribassista non farebbe alcun danno al dollaro australiano.

La Federal Reserve statunitense sta valutando la possibilità di aumentare il tasso di interesse di uno o due punti nella prossima riunione. Dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di farlo dopo che la Banca centrale europea (BCE) ha tagliato il suo tasso di interesse chiave. Anche la Bank of Canada sta valutando un’azione simile.

Se il dollaro australiano aumenterà, sarà a causa del dollaro USA debole e dell’impatto del dollaro USA forte sul Canada. Ciò aiuterà il dollaro australiano ad apprezzarsi rispetto al dollaro canadese rispetto alle altre principali valute.

Se la Federal Reserve statunitense aumentasse i costi di prestito per evitare che il tasso di disoccupazione aumentasse, ciò potrebbe influire negativamente anche sul dollaro australiano. L’inflazione è la principale preoccupazione della Federal Reserve quando sta valutando un inasprimento della politica monetaria. Quando l’inflazione aumenta, il prezzo di beni e servizi aumenta, il che significa che il deficit aumenta. Maggiore è il deficit, maggiore è l’inflazione.

La debolezza del mercato immobiliare in Australia è la ragione principale di ciò. Se il dollaro USA sale al prossimo incontro della Federal Reserve, il dollaro australiano potrebbe salire.

Se il dollaro USA rimane basso, ciò potrebbe indurre la Bank of Canada ad aumentare i costi di prestito per contrastare il calo del dollaro USA, il che potrebbe esercitare ulteriore pressione sull’economia canadese. C’è un grado molto alto di incertezza economica in tutto il mondo, con molti governi che devono prendere decisioni difficili su dove investire i loro soldi e come ridurre i deficit.

La Bank of Canada dovrà determinare se aumenterà i tassi di interesse per sostenere il dollaro canadese o se il dollaro USA continuerà a scendere rispetto al dollaro canadese. Se la Bank of Canada dovesse aumentare i tassi di interesse, ciò comporterà una riduzione dei costi di finanziamento, che metterà pressione sulle banche canadesi e porterà a standard di prestito più rigorosi. {e pratiche di prestito più rigorose per i consumatori. A sua volta, questo può portare a tassi di interesse più elevati, che porteranno anche a un dollaro più forte.

Se il dollaro australiano aumentasse al prossimo incontro della Federal Reserve statunitense, ciò sarebbe positivo per il dollaro australiano e ciò rafforzerebbe la sua posizione nei confronti del dollaro canadese a causa della maggiore propensione al rischio che ciò implica. Se il dollaro australiano aumentasse durante la prossima riunione della Banca del Canada, ciò porterebbe a standard di prestito più bassi e tassi più bassi per i mutuatari in Canada. Entrambe queste azioni aiuteranno il dollaro australiano ad apprezzarsi rispetto al dollaro canadese, a causa della forza della propensione al rischio, e anche a causa delle prospettive economiche più forti della Banca del Canada.